Warning: Creating default object from empty value in /home/customer/www/meditare.online/public_html/wp-content/themes/artmag/framework/admin/ReduxCore/inc/class.redux_filesystem.php on line 29
MEDITAZIONE TAOISTA: LA PRATICA, LE ORIGINI, I BENEFICI - Meditare Online
READING

MEDITAZIONE TAOISTA: LA PRATICA, LE ORIGINI, I BEN...

MEDITAZIONE TAOISTA: LA PRATICA, LE ORIGINI, I BENEFICI

Questa è una classica pratica di meditazione che trova le sue origini nella Cina antica.
La meditazione taoista non ha un vero e proprio processo prestabilito da seguire, da molti è considerata allo stesso tempo la meditazione più facile ed essenziale ma altri la considerano estremamente complicata da capire.
Nella meditazione taoista non esistono determinate posizioni o rituali da seguire, poiché ogni occasione è meditazione.
Ogni istante delle nostre vite è reputato perfetto e compiuto, sensazioni e azioni sono incantevoli segnali di espressione della nostra natura.

Il taoismo

Il taoismo (o daoismo) è una filosofia e culto cinese, il cui scopo è il raggiungimento di uno stile di vita armonioso con la natura o il Tao, cioè il principio da cui tutto ha origine.
Coloro che definiscono il taoismo come una disciplina estremamente complicata da comprendere, lamentano una definizione troppo difficile.
Generalmente le religioni istruiscono un pensiero e un dogma con l’obiettivo di mostrare ai propri seguaci la via verso la pace, attraverso preghiera e sacrifici.
Il taoismo adopera in maniera inversa e incomincia professando una veritàIl tao è indefinibile.
Questo implica che ogni persona può avere una diversa definizione di questo concetto.
L’insegnamento di questa disciplina risulta particolarmente difficile in una società come la nostra dove, la maggioranza degli individui desidera definizioni precise e concrete.

Per assimilare questa definizione indefinita bisogna partire da noi stessi e seguire questi semplici passi per avere successo:
– non concentrarsi troppo strettamente sul significato del Tao, la definizione arriva naturalmente con il tempo;
– il taoismo deve essere concepito come un insieme di credenze, visto che è molto più di una religione o filosofia;
– atteggiamenti e pratiche devono essere orientati verso la scoperta della natura che vi è dentro ognuno di noi;
– questo cammino consiste essenzialmente nell’accettare sé stessi, vivendo la vita e scoprendo chi siamo veramente. La vita è mutevole ma allo stesso tempo sempre la stessa. Non bisogna risolvere necessariamente le controversie della vita ma è importante acquisire l’accettazione come una parte fondamentale di noi stessi.

Yin e Yang

Uno dei capisaldi più importanti del taoismo è il famosissimo dualismo tra Yin e Yang, elemento costituente della natura del Tao.
Lao Tzu scoprì una forma di energia chiamata Qi, che passando attraverso il cosmo si diffonde in tutti gli esseri viventi.
Attraverso i meridiani, solchi immaginari che attraversano i nostri chakra, l’energia Qi si divide in due grandezze complementarie opposte, lo Yin e lo Yang.

Fondamenti della meditazione taoista

Questa pratica è fondata sull’acrescimento dell’energia interiore che risiede dentro ognuno di noi.
Il principio fondamentale di questa disciplina è il non intervento. Questo significa che dobbiamo osservare la realtà che sta intorno a noi, senza compiere alcuna azione.
Le caratteristiche del taoismo sono la creazione, il mutamento e la circolazione dell’energia Qi.
L’obiettivo è quello di quietare corpo e spirito, armonizzandosi con il Tao.

Tecniche di meditazione taoista

Un elemento di particolare differenza rispetto ad altre tipologie di meditazione è il fatto che quella taoista si propone come liberatrice dell’energia Qi, in modo che questa possa circolare senza barriere.
Esistono tecniche di meditazione di movimento, come il tai chi, che consente di effettuare movimenti meditativi rilassati e fluidi, lasciando che l’energia Qi si diffonda nel nostro corpo.
Migliorando la qualità dell’energia Qi, migliorerà anche il nostro spirito.
Questo è però un processo piuttosto lento, che può richiedere anche anni di esercizio per arrivare al suo compimento. Il percorso, però, porterà già dei grandi benefici, infatti questa pratica favorirà la vostra crescita personale. 

Esercizi di meditazione taoista

È importante considerare che:
– gli esercizi dovrebbero essere svolti mantenendo gli occhi aperti;
– è fondamentale mettersi a sedere in una posizione comoda;
– la respirazione deve essere profonda e attraverso il naso;
– durante l’espirazione fingete di espellere il dolore e lo stress;
– per mantenere lo stato di meditazione continuate a fare respiri profondi lentamente;
– quando avete concluso la meditazione strofinate i palmi delle mani tra loro e poi le mani sulla vostra testa.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *